Statistiche
  viva maiale!
Sburrita
Friggere - Frittura
Home baking : The artful ...
 
Contenuti più visti di oggi:
Lavorazione delle uova - Fare ...
Legumi secchi, ammollo e cottu...
Salamella mantovana
Preparazione del brodo e del b...
Come trattare l’aglio
 
Contenuti più visti in totale:
Legumi secchi, ammollo e cottu...
Come pulire e cuocere gli aspa...
Spinaci (pulizia e cottura)
Cottura dello zucchero - Caram...
Montare gli albumi
 
Battuto

Per battuto in genere si intende un trito uniforme di più ingredienti. Il battuto più usato è quello composto da carota sedano e cipolla tritati.

A questa base possono aggiungersi odori come il prezzemolo o altre erbe aromatiche; aglio, porro, cipollotto e scalogno possono sostituire o aggiungersi alla cipolla. Inoltre il battuto non è necessariamente composto da sole verdure, ad esso possono aggiungersi dei grassi come il prosciutto o il lardo.

Una delle prerogative del battuto è l’omogeneità della pezzatura (più o meno fine a seconda della scelta personale) e per ottenerla si possono tritare i vari ingredienti a parte per poi uniformarli tritandoli tutti insieme.

Quando il battuto è composto da una gran parte di grasso ed una sola o poche verdure esso si trasforma in un pesto, pesto che generalmente si ottiene pestando realmente gli ingredienti insieme sul tagliere con un grosso coltello.

emilia onesti

7465 letture
Inserito da Emilia Onesti il 2006-12-21 15:34:56