Statistiche
  viva maiale!
Sburrita
Friggere - Frittura
Home baking : The artful ...
 
Contenuti più visti di oggi:
Come trattare i cetrioli
Carloforte, la cucina di Luigi...
Lepre al sivè (o in civet)
Sbollentare - Sbianchire
Friggere - Frittura
 
Contenuti più visti in totale:
Legumi secchi, ammollo e cottu...
Come pulire e cuocere gli aspa...
Spinaci (pulizia e cottura)
Cottura dello zucchero - Caram...
Montare gli albumi
 
Fritto misto alla contadina

Le indicazioni per questa combinazione di fritto di carne sono tratte da "Civiltà della tavola contadina" di Leo Codacci. La carta gialla, ormai quasi caduta in disuso, è quella usata dai macellai: è molto decorativa ma in realtà è meno assorbente della carta per i fritti disponibile oggi. Un'altra carta che veniva usata per assorbire i grassi del fritto era quella blu usata per confezionare lo zucchero.

 

  • 200 gr di animelle
  • 200 gr di cervello
  • 1 coscio di coniglio
  • ½ pollo piccolo
  • 200 gr di bracioline di vitella
  • 2 uova
  • farina bianca
  • pangrattato
  • limone
  • olio
  • sale

 

Prima di tutto preparare in un'insalatiera le uova sbattute. Animelle e cervello: scottare e pelare, fare piccoli pezzi e passare nella farina. Bracioline fini di vitella: passarle nell'uovo. Procedere poi alle operazioni seguenti: dopo l'infarinatura passare i pezzetti di coniglio, di pollo, di animelle e cervello nell'uovo. Le bracioline, dopo che sono state passate nell'uovo, girarle nel pangrattato picchiettandole con le mani sopra un tagliere. In una grande padella portare a ebollizione parecchio olio d'oliva e, con gran velocità, passarci tutti i pezzetti dopo il trattamento già indicato. Fare attenzione che l'olio bolla lentamente, altrimenti il fritto non viene ben cotto dentro e biondo fuori. È meglio mettere i pezzi appena fritti via via su un foglio di carta «gialla» per far asciugare bene l'olio.

Raccomandazione: le braciole vanno fritte per ultime e ricordarsi che non richiedono lo stesso tempo di cottura delle altre carni. Servire tutto caldissimo con spicchi di limone e con un contorno di insalata di campo.

Volendo, e a parte, preparare delle patate fritte, dei fiori di zucca e altre verdure, sempre fritte.

5199 letture
Inserito da Emilia Onesti il 2007-07-25 19:04:46
 
Ricette simili
Fritto misto fiorentino