Statistiche
  viva maiale!
Sburrita
Friggere - Frittura
Home baking : The artful ...
 
Contenuti più visti di oggi:
Riso e cavolo sul brodo di lam...
Il coccio
Appassire
Sbollentare - Sbianchire
Soffritto – Soffriggere – ...
 
Contenuti più visti in totale:
Legumi secchi, ammollo e cottu...
Come pulire e cuocere gli aspa...
Spinaci (pulizia e cottura)
Cottura dello zucchero - Caram...
Montare gli albumi
 
ricette
Triglie alla livornese

Buone ma spinose, così sono le triglie alla livornese. Si tratta di una cottura semplice, pesce cotto in una salsa di pomodoro, i cui requisiti fondamentali sono la freschezza e la bontà delle triglie (assolutamente di scoglio). Il pomodoro è un denominatore comune della cucina livornese e non c'è ricetta "alla livornese" che non lo includa. Come annotato anche da Paolo Petroni, autore de "Il grande libro della vera cucina toscana" da cui il testo è tratto, la ricetta è di origine ebraica. Furono proprio gli ebrei, i marrani ormai scacciati dalla Spagna, che approdarono a Livorno ad introdurre l'uso del pomodoro nella cucina, cosa a cui l'Italia non era ancora abituata. Per tornare alle triglie, una volta adagiate nel pomodoro esse non devono essere girate ma irrorate con la salsa in cottura. La pentola più adatta da usare è un tegame a bordi bassi.

 

per 4 persone

  • 12 triglie di circa gr 100 l'una
  • pomodori maturi o "pelati" gr 500
  • 2 spicchi d'aglio
  • prezzemolo
  • olio d'oliva
  • sale
  • pepe

 

In un capace tegame fate rosolare, in 8 cucchiai d'olio, un trito di aglio e prezzemolo, appena inizia ad imbiondire aggiungete i pomodori fatti a pezzi.

Salate, pepate e fate cuocere per circa 20 minuti quindi accomodate nella salsa le triglie ben pulite.

Fate cuocere a fuoco moderato una decina di minuti senza mai girare le triglie ma solo muovendo il tegame.

Prima di servire cospargete con altro prezzemolo tritato.

Nota

Piatto gustosissimo e semplicissimo nato a Livorno sulla base di antiche tradizioni ebraiche.

Spesso viene commesso l'errore di friggere le triglie prima di metterle nella salsa.

Altra cosa da evitare è quella di infarinare le triglie.

Per una perfetta riuscita del piatto è indispensabile avere delle freschissime triglie di scoglio con un peso compreso tra 100 e 150 grammi.


4296 letture
Inserito da Emilia Onesti il 2007-07-25 17:36:45