Statistiche
  viva maiale!
Sburrita
Friggere - Frittura
Home baking : The artful ...
 
Contenuti più visti di oggi:
Montare gli albumi
Frittomisto (fricia)
Sfumare
Ripailles : Un livre, 299 rece...
Bevr’in vin
 
Contenuti più visti in totale:
Legumi secchi, ammollo e cottu...
Come pulire e cuocere gli aspa...
Spinaci (pulizia e cottura)
Cottura dello zucchero - Caram...
Montare gli albumi
 
Come trattare i cetrioli

La polpa di cetrioli, se non trattata adeguatamente, risulta amara quando è consumata cruda. Per eliminare la nota amara si può procedere in due modi.

Il primo metodo è quello classico, che prevede di sbucciare il cetriolo, tagliarlo nella forma desiderata e metterlo in un contenitore sul cui fondo sia stato appoggiato un piattino rovesciato. Salare, mescolare e far riposare per almeno mezz'ora. Trascorso questo tempo estrarre il cetriolo lasciando nel contenitore il liquido che si sarà formato (la maggior parte del quale sarà andato sotto il piattino e quindi non sarà stata a contatto con esso). Considerare che il cetriolo trattato così è già salato

Il secondo sistema può essere utilizzato anche in tutti quei casi in cui del cetriolo si debba mantenere la buccia, o parte di essa. Lavare il cetriolo, tagliare una cima e strofinare le due superfici tagliate con movimento rotatorio tenendole ben aderenti. La schiuma bianca che si formerà è il contenuto amaro che, per capillarità, è stato aspirato sulla superficie tagliata. Procedere nella stessa maniera anche dall'altra parte, lavare e poi utilizzare il cetriolo come si preferisce.

 

emilia onesti
20380 letture
Inserito da Emilia Onesti il 2007-05-17 12:41:31