Statistiche
  viva maiale!
Sburrita
Friggere - Frittura
Home baking : The artful ...
 
Contenuti più visti di oggi:
Cappelletti mantovani (immanca...
Lavorazione delle uova - Fare ...
Preparazione del brodo e del b...
Piemonte
Legumi secchi, ammollo e cottu...
 
Contenuti più visti in totale:
Legumi secchi, ammollo e cottu...
Come pulire e cuocere gli aspa...
Spinaci (pulizia e cottura)
Cottura dello zucchero - Caram...
Montare gli albumi
 
Dolce di ricotta alla piemontese

Ricetta di Astegiano Michele (2/6/1930 - Casà di Monticello d'Alba)

Questo è un dessert semplice a base di ricotta che ricorda il pascha, il dolce pasquale russo a base di formaggio. La ricetta è tratta da "Il grande libro della cucina albese" redatto dalla Famija Albèisa. Durante il riposo il dolce "perde" molto liquido per cui è bene metterlo in una forma traforata o con dei buchi, in modo che il liquido possa scolare in un piatto posto sotto allo stampo. Inoltre consiglio di prepararlo con un giorno di anticipo, per farlo assodare bene.

 

ingredienti

  • 400 gr di ricotta fresca piemontese
  • 200 gr di panna (crema di latte)
  • 50 gr di zucchero al velo
  • [i tuorli di] 4 uova fresche
  • Grand Marnier
  • Marsala

 

In una terrina amalgamare bene la ricotta, lo zucchero e i quattro tuorli; insaporire con qualche cucchiaiata di Grand Marnier e una cucchiaiata di Marsala. Quando tutti gli ingredienti saranno bene amalgamati aggiungere la panna ben montata.

Bagnare in acqua freddissima e poi strizzare una tela (di quelle usate in cucina per avvolgere i polpettoni). Foderare con questa uno stampo rettangolare e liscio quindi versarvi tutto il composto livellandolo perfettamente.

Porre lo stampo in frigorifero per circa due o tre ore capovolgendolo sul piatto di portata solo al momento di servire il dolce.

4100 letture
Inserito da Emilia Onesti il 2008-07-31 17:56:51