Statistiche
  viva maiale!
Sburrita
Friggere - Frittura
Home baking : The artful ...
 
Contenuti più visti di oggi:
Spaghetti o’ pistu linusaru ...
Pasta da friggere
Appassire
La cucina di Versilia e Garfag...
Rapini saltati
 
Contenuti più visti in totale:
Legumi secchi, ammollo e cottu...
Come pulire e cuocere gli aspa...
Spinaci (pulizia e cottura)
Cottura dello zucchero - Caram...
Montare gli albumi
 
Frittata trippata

A Firenze un umido terminato con il parmigiano grattugiato si definisce "trippato", proprio come la trippa alla fiorentina. Questa frittata, che si può trovare anche sotto il nome di uova trippate, ricorda la trippa anche per la forma. Le indicazioni sono tratte da "Civiltà della tavola contadina" di Leo Codacci.

 
  • 4 uova
  • sale
  • ¼ di bicchiere di latte
  • 300 gr di pomodori maturi
  • olio
  • 50 gr di parmigiano grattugiato

 

Fare delle frittate con le uova, sale e un po' di latte. Dopo averle cotte e arrotolate, mettere le frittate sopra un tagliere e tagliarle a listelli come trippa.

A parte preparare una salsa di pomodoro, olio, sale e poco pepe; adagiare le frittate tagliate, farle bollire, cospargerle con parmigiano grattato al momento e servire calde.
7502 letture
Inserito da Emilia Onesti il 2007-07-25 17:17:13