Statistiche
  viva maiale!
Sburrita
Friggere - Frittura
Home baking : The artful ...
 
Contenuti più visti di oggi:
Schiumare
Tondone
Polenta rustia
Doba
Preparazione della gallina o d...
 
Contenuti più visti in totale:
Legumi secchi, ammollo e cottu...
Come pulire e cuocere gli aspa...
Spinaci (pulizia e cottura)
Cottura dello zucchero - Caram...
Montare gli albumi
 
Biff à la Lindström
Un modo di fare le polpette tutto diverso dai classici italiani. Il biff à la Lindström è un piatto svedese, fatto di tanti piccoli hamburger di manzo arricchiti con capperi e barbabietole.  La ricetta è tratta da "Very swedish" di Annica Triberg; io ho ridotto il numero di uova da tre a due e propongo di grattugiare anche la barbabietola, come la patata, per cambiare rispetto ai classici dadini di tutti i biff à la Lindström di questo mondo. Mi sembra che stiano proprio bene! Inoltre io non uso servire il piatto con il burro (praticamente alla maître d'hotel) proposto dalla ricetta che segue, mi sembra che il piatto sia sufficientemente ricco di suo. Per trovare le barbabietole, a Firenze consiglio di provare all'Olandese volante.

 

L'identità di Lindström è incerta. C'è almeno una mezza dozzina di storie. Fra i candidati ci sono: Maria Kristina Lindström che gestiva un café a Stoccolma a metà dell'Ottocento, un caporedattore, due attori, un maestro [o maestra?] di scuola di Östersund ed il tenente finlandese di lingua svedese Henrik Lindström. In questa versione, il 4 maggio 1862 il tenente Lindström si sedette a tavola all'Hotell Witt a Kalmar, nella Svezia meridionale. Egli ordinò una steak tartare con tutte le guarnizioni tradizionali; mescolò tutto insieme e chiese allo chef di passarlo un attimo in padella. Chiunque fosse realmente Lindström, il risultato è buonissimo.

 

per 4 persone

  • 1 cipolla [rossa]
  • 1-2 barbabietole in agrodolce + liquido di governo
  • 1-2 patate lesse
  • 400 gr di carne magra di manzo macinata finemente
  • 2 uova
  • 1 dl di crema di latte
  • 3 cucchiai di capperi sotto sale, dissalati e asciugati
  • sale
  • pepe bianco appena macinato
  • burro [chiarificato] e olio extra vergine d'oliva per friggere
Per il burro al prezzemolo:
  • 100 gr di burro a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 1 cucchiaino di mostarda di Digione
  • 2 cucchiai di prezzemolo finemente tritato
  • [sale]

Per servire:

 

Per il burro al prezzemolo mescolare insieme tutti gli ingredienti. Formare un cilindro ed avvolgerlo con carta forno o pellicola. Conservare in frigorifero.

Pelare e tritare la cipolla. Appassirla in poco burro. Tagliare a dadini le barbabietole scolate dal liquido, oppure grattugiarle. Grattugiare le patate lesse.

Salare e pepare la carne, unirvi la cipolla, la crema di latte, le patate, le barbabietole, i capperi e le uova. Mescolare ed allungare la massa con un poco del liquido delle barbabietole. Friggere una piccola polpetta di test per assaggiare il condimento. Formare 12 polpette piatte e friggerle in burro e olio. Servire con il burro al prezzemolo e le patate.

Traduzione e adattamento di emilia onesti

4327 letture
Inserito da Emilia Onesti il 2009-02-05 13:13:37
 
Ricette simili
Köttbullar