Statistiche
  viva maiale!
Sburrita
Friggere - Frittura
Home baking : The artful ...
 
Contenuti più visti di oggi:
Codice della cucina piemontese
Bue al cucchiaio
Chiffonade
Biff à la Lindström
Biove
 
Contenuti più visti in totale:
Legumi secchi, ammollo e cottu...
Come pulire e cuocere gli aspa...
Spinaci (pulizia e cottura)
Cottura dello zucchero - Caram...
Montare gli albumi
 
Renna alla birra

Questo non è uno spezzatino da preparare tutti i giorni, qui in Italia. Si tratta del mio modo di cucinare alla svedese gli indecifrabili pezzi magri di polpa di renna disponibili nei supermercati di Stoccolma. La carne di renna di solito richiede cotture abbastanza brevi ma rende bene anche in spezzatino, a cottura lenta. Seguendo il suggerimento dello chef Gert Klötzke ho deciso di accompagnare il piatto con una purea di pastinache. Non posso dirlo per esperienza ma pare che se si usa della carne surgelata convenga cuocerla senza scongelarla.

 

per 4 persone

  • 800 gr di polpa di renna tagliata a pezzi di 2-3 cm
  • 2 cipolle rosse, tritate
  • 20 gr di burro
  • 4 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
  • 4 dl di birra chiara
  • sale
  • pepe nero appena macinato
 

Far fondere il burro insieme all'olio in un capace tegame. Unire le cipolle tritate insieme ai pezzi di carne e far rosolare ben bene mescolando spesso. L'operazione durerà una mezz'ora circa. A rosolatura terminata unire la birra, salare e pepare. Una volta raggiunta l'ebollizione coprire e cuocere a fuoco basso per un'ora e mezzo circa mescolando di tanto in tanto.

Far riposare almeno un'ora a pentola coperta, scaldare e servire. Ancor meglio sarebbe far riposare un giorno intero questo spezzatino per gustarlo al meglio.

emilia onesti
3674 letture
Inserito da Emilia Onesti il 2009-01-07 14:38:00