Statistiche
  viva maiale!
Sburrita
Friggere - Frittura
Home baking : The artful ...
 
Contenuti più visti di oggi:
Come preparare le patate
Legumi secchi, ammollo e cottu...
Appassire
Lavorazione delle uova - Fare ...
Ficattole (o crescentine)
 
Contenuti più visti in totale:
Legumi secchi, ammollo e cottu...
Come pulire e cuocere gli aspa...
Spinaci (pulizia e cottura)
Cottura dello zucchero - Caram...
Montare gli albumi
 
Crescentine (o tondoni dolci)

Le crescentine sono un dolce della famiglia dei fritti. Hanno una parentela anche con i cenci di cui in pratica rappresentano una versione più spessa, lievitata e sicuramente meno decorativa. Le indicazioni sono tratte dal libro di Leo Codacci "Civilità della tavola contadina".

 

  • 400 gr di farina
  • 100 gr di zucchero
  • ½ lt di latte
  • 100 gr di strutto
  • olio
  • lievito
  • sale
  • zucchero vanigliato

 

In alcune zone della Toscana veniva fatto un tondone dolce al quale davano il nome di crescentina (nella zona di Marradi e Palazzuolo dicevano «cressentina») proprio perché era una pasta con lievito che la faceva «crescere». Era un lieto spettacolo l'arrivo delle crescentine in tavola e la massaia le preparava così con lo zucchero, il latte, lo strutto di maiale, l'olio d'oliva, il lievito in polvere, e la farina bianca.

La farina veniva messa su una spianatoia e poi lavorata bene con un po' di lievito e po' di sale ai quali si aggiungeva latte e strutto.

Dopo averla lavorata, si lasciava riposare per tre quarti d'ora (sotto una coperta come si faceva e si fa con il pane). Passato il tempo si riprendeva in mano e si tirava con il mattarello fino a farne una sfoglia di mezzo centimetro circa. Si tagliavano tanti piccoli quadratini che si friggevano in olio bollente. Cotti che erano, si passavano su carta gialla (che era anche assorbente e che può essere sostituita con carta da cucina [...]). Venivano spruzzate con zucchero vanigliato e servite calde.

7470 letture
Inserito da Emilia Onesti il 2007-10-03 10:27:52
 
Ricette simili
Coccoli
Ficattole (o crescentine)
I rivolti di Chiusure
Panzanelle
Sgabei
Tondone