Statistiche
  viva maiale!
Sburrita
Friggere - Frittura
Home baking : The artful ...
 
Contenuti più visti di oggi:
Legumi secchi, ammollo e cottu...
Rapini saltati
Regali golosi : Ricette dolci ...
Arsumà
Lavorazione delle uova - Fare ...
 
Contenuti più visti in totale:
Legumi secchi, ammollo e cottu...
Come pulire e cuocere gli aspa...
Spinaci (pulizia e cottura)
Cottura dello zucchero - Caram...
Montare gli albumi
 
Cinghiale in salmì

Questo salmì, tratto da "Il grande libro della vera cucina toscana" di Paolo Petroni, come annotato in fondo dall'autore è noto semplicemente come cinghiale in umido. Le preparazioni in salmì e in civet sono cotture in umido diffuse in Italia per la selvaggina sia da piuma che da pelo. Il civet viene terminato con l'aggiunta del sangue dell'animale, il salmì vero e proprio prevede che la salsa venga passata al setaccio al termine della cottura. Come consigliato anche dal Petroni nelle pagine precedenti del suo libro è bene marinare la carne per 4-8 ore nel vino rosso con l'aggiunta degli odori (gli stessi che poi possono essere tritati e utilizzati per il soffritto iniziale) e degli aromi.

 

per 4 persone

  • polpa di cinghiale [...] gr 800
  • pomodori maturi o "pelati" gr 400
  • olive nere gr 200
  • una cipolla
  • una carota
  • un gambo di sedano
  • 2 spicchi d'aglio
  • alloro
  • rosmarino
  • noce moscata
  • vino rosso
  • olio d'oliva
  • [brodo, opzionale]
  • sale
  • pepe

 

Tagliate la polpa a tocchetti, tipo "spezzatino".

Metteteli in un tegame, salateli e fategli fare l'acqua tenendoli sul fuoco per qualche minuto.

In una casseruola fate rosolare, in 8 cucchiai d'olio, un trito di cipolla, carota, aglio e sedano, unite anche l'alloro e un po' di rosmarino e fate appassire gli odori.

Aggiungete i pezzi di cinghiale scolati e fateli colorire bene a fuoco vivace.

Bagnate con un paio di bicchieri di vino, salate, pepate e cuocete lentamente.

Quando sarà ritirato unite i pomodori e portate a cottura versando acqua o brodo caldo quando occorre.

Mezz'ora prima di servire aggiungete le olive e profumate con noce moscata.

Nota

Il cinghiale in salmì è tipico della zona di Volterra, ma si trova anche altrove, spesso con il nome di "Cinghiale in umido".

5269 letture
Inserito da Emilia Onesti il 2007-07-25 18:56:13