Statistiche
  viva maiale!
Sburrita
Friggere - Frittura
Home baking : The artful ...
 
Contenuti più visti di oggi:
Legumi secchi, ammollo e cottu...
Il grande libro della vera cuc...
Spianatoia
Emulsione - Emulsionare
Civiltà della tavola contadin...
 
Contenuti più visti in totale:
Legumi secchi, ammollo e cottu...
Come pulire e cuocere gli aspa...
Spinaci (pulizia e cottura)
Cottura dello zucchero - Caram...
Montare gli albumi
 
Tortelli di patate

Questa pasta ripiena, dalla semplicità quasi disarmante, racchiude la quintessenza della cucina toscana. Quando tanti anni fa, per un festeggiamento, li preparai per un amico franco-algerino ne ebbi la riprova: era un gusto troppo semplice, una preparazione troppo delicata per le persone non aduse agli spartani gusti toscani. I tortelli di patate sono diffusi in tutto il Mugello con ricette diverse da zona a zona e, ovviamente, da famiglia a famiglia. Questa ricetta, tratta dal libro "Le ricette della mia cucina fiorentina e toscana" di Marietta Benci è la più semplice e la mia preferita, così come la si può gustare da Giorgione a Sagginale. Altre ricette prevedono che l'aglio venga preventivamente soffritto insieme a del rosmarino, a cui si può aggiungere del pomodoro; altre prevedono di aggiungere nel ripieno un po' del ragù che condirà i tortelli; altre ancora utilizzano del rigatino, la pancetta salata. Comunque sia, tutte queste ricette dimostrano che la patata è un buon supporto per fare molti ripieni diversi, dai cjalsòns carnici (arricchiti di cannella e uvetta) ai Culurgiones sardi di patate e formaggio.

 

per 4 persone

  • 350 gr di farina bianca ["0"]
  • 4 uova
  • 750 gr di patate bianche
  • 80 gr di parmigiano grattugiato
  • 30 gr di burro
  • [2 spicchi d'aglio, tritati finemente]
  • sale
  • noce moscata
  • sugo di carne

 

Versate la farina a fontana sulla spianatoia [...] e mettete tre uova intere [più mezzo cucchiaio di acqua]. Incorporate gli ingredienti sino ad ottenere una pasta consistente ed elastica poi copritela con un canovaccio e preparate il ripieno.

Lessate in abbondante acqua le patate intere lavate; sbucciatele e passatele [...] [allo schiacciapatate]. Mescolate alla purea di patate i due terzi del parmigiano grattugiato, il burro ammorbidito, [l'aglio tritato,] un pizzico di sale, un'abbondante spruzzata di noce moscata ed un uovo.

Riprendete la pasta, stendetela col mattarello a sfoglia sottile e su una metà mettete palline di ripieno distanziate le une dalle altre 3 o 4 centimetri. Ricoprite con l'altra metà della sfoglia e, con le dita premete tutt'intorno al ripieno. Tagliate dei tortelli quadrati con la rotella dentata e disponeteli su una tovaglia infarinata sino al momento di cuocerli, in abbondante acqua salata bollente.

Scolateli dopo qualche minuto di cottura, metteteli su un piatto di portata caldo e conditeli con sugo di carne e il parmigiano grattugiato avanzato.

4100 letture
Inserito da Emilia Onesti il 2007-10-03 10:08:56